Ad caeli sublimia

Echi di armonie celesti nel Codice di Las Huelgas e nelle visioni di S. Ildegarda di Bingen

I Cantori di San Marco
Alice Borciani, Elena Modena, Marco Gemmani
Direttore: Marco Gemmani

  1. Codex Las Huelgas – Divinum Misterium (Sanctus VI), Ave, caro, splendida
  2. S. Ildegarda di Bingen – O vis aeternitatis
  3. Codex Las Huelgas – O Ihesu salvator (Agnus I), Benedicamus IX
  4. S. Ildegarda di Bingen – O quam mirabilis
  5. Codex Las Huelgas – Ave verum/Ave, vera caro, Christi,  Ad caeli sublimia
  6. S. Ildegarda di Bingen – O felix anima
  7. Codex Las Huelgas – Exultemur (Benedicamus VII), Surrexit de tumulo
  8. S. Ildegarda di Bingen – O magne Pater
  9. Codex Las Huelgas – Christi patientia (Agnus VII), Victimae paschali laudes
  10. S. Ildegarda di Bingen – O aeterne Deus
  11. Codex Las Huelgas – Catholicorum (Benedicamus III)

Il codice del monastero femminile di Las Huelgas (Castiglia) risalente all’inizio del XIV secolo e le musiche di S. Ildegarda di Bingen (1098–1179) sono due tra le più avvincenti realtà musicali medievali giunte fino ai nostri giorni. Il primo è un significativo esempio della cultura ispanico – mediterranea, non ancora contaminata dall’apporto di quegli elementi musicali di derivazione celtica che avrebbero, di lì a poco, stravolto tutte le categorie cosmologiche di matrice pitagorico – cristiana che avevano regolato la musica fino ad allora. La musica di S. Ildegarda contiene a sua volta la forza espressiva di chi ha una grande familiarità con la potenza creatrice del mistero incarnato. La musica di questo programma, intrisa di intensa luminosità, introduce l’ascoltatore in un universo sonoro che, per chi concepì queste opere circa otto secoli fa, era solo una pallida carnalizzazione delle sublimi armonie celesti.

Durata: 45 minuti

ASCOLTI LIVE

  • Ildegarda di Bingen, O magne Pater
  • Codex Las Huelgas, Christi patientia (Agnus VII)
  • Ildegarda di Bingen, O quam mirabilis
  • Codex Las Huelgas, Ad caeli sublimia